Fidanzarsi con una Mamma single: 8 TRUCCHI da Conoscere

Ci sono molti motivi per i quali sia il massimo, fidanzarsi con una mamma single.

In genere, sono donne forti e indipendenti, che fanno dell’organizzazione e della flessibilità il loro mantra. 

Ma sono anche donne sempre molto impegnate, cariche di amore per i propri figli e, spesso, alla ricerca di qualcuno da amare davvero. 

Solitamente, infatti, le mamme single cercano un nuovo amore, più che una semplice relazione spot. 

Ma non è insuale trovarle anche fra le fila di chi cerca l’avventura per distrarsi un po’: in fondo, il sesso fa bene a tutti!

Ad ogni modo, se sei qui, è perché avere una relazione con una mamma single è per te un obiettivo importante, da centrare. 

Magari ci sei già vicino, perché ti piace quella mammina che vedi sempre in pausa pranzo. Oppure perché sei alla ricerca di qualcuno che, come te, condivida il valore della famiglia come prioritario. 

In questo nostro approfondimento parleremo di come impostare una relazione con una mamma single, quali sono le regole da seguire (eh, sì, ce sono!) per evitare intoppi con l’ex marito, con la gestione del quotidiano e farla innamorare di te. 

Perché fidanzarsi con una mamma single

Se da una parte ci sono molti uomini immaturi che tendono a scansare le mamme separate, preferendo le donne single senza figli, dall’altra c’è una nutrita schiera di fan del genere. 

Chi non ha problemi e, anzi, desidera fidanzarsi con una mamma single, certamente apprezza lo spirito di sacrificio di lei, la sua determinazione e cura per la famiglia: ci sono poche donne che si comportano così, oggi. 

Di base, chi cerca una relazione con una mamma single ne condivide i valori, l’attenzione e l’abnegazione assoluta per gli affetti principali, condizione tipica anche di tanti papà single. 

Con una mamma single si è certi di affiancarsi ad una donna dai sani principi, iper organizzata, che pur avendo avuto delle esperienze amorose finite in frantumi, non ha perso la voglia di sognare e desiderare un nuovo amore. 

Per molti, è lei la donna perfetta, la donna della vita. 

Dove è più facile approcciarne una

All’interno del nostro blog, abbiamo già parlato di come conoscere ragazze single e come conoscere ragazzi e uomini single

Ora, invece, parliamo delle mamme single.

Per alcuni aspetti, riuscire ad approcciarne una non è semplicissimo, proprio perché devono destreggiarsi fra mille impegni. 

Di sicuro, un buon modo – per andare sul sicuro – è quello di iscriversi al nostro sito di dating CercoSingle.com. 

Qui, è facile trovare una mamma single in cerca di una relazione o di un’amicizia speciale, perché può collegarsi in qualunque momento della giornata, anche senza uscire di casa.

Dal vivo, diventa un po’ tutto più complesso. A meno che tu non sia un padre single a tua volta e quindi sarà facile incontrare madri single in differenti contesti comuni, come all’ingresso della scuola, durante le partite di calcetto, di nuoto e così via. 

Se invece sei single, per non sembrare un maniaco o giù di lì, puoi offrirti volontario per portare i nipotini o i figli dei tuoi amici al parco, a lezione di sport o di andarli a prendere a scuola.

In questo modo, avrai la possibilità di aiutare i tuoi cari, ma anche di fare conoscenze! 

Per dovere di cronaca, aggiungiamo il fatto che nelle grandi città può essere un po’ più semplice riuscire ad avere una relazione con una mamma single, se non altro perché le persone e le occasioni sono molte di più.

Lasciati spiegare cosa intendiamo.

A Roma

Se vuoi conoscere una mamma single a Roma, oltre che sul nostro sito, puoi frequentare i parchi della città: ce ne sono tantissimi. 

Poi, ti consigliamo anche un salto al:

  • Museo Civico di Zoologia
  • Museo per bambini Explora
  • Bioparco di Roma
  • Technotown
  • Cinecittà World
  • FoxTrail

In tutti questi luoghi puoi trovare sempre delle mamme con i propri bambini e approcciarle può non essere una cosa complicatissima, anche se non hai pargoli al seguito.

Naturalmente, anche se un po’ più difficile, puoi provare nei locali per donne single di Roma. 

A Torino

Se cerchi una mamma single a Torino, di certo il parco del Valentino è perfetto. 

Da prendere in considerazione anche il Planetario, i giardini della Reggia di Venaria, il Museo del Cinema e quello della Juve. 

Ottimi anche il MAUTO, il Museo Egizio e la GAM. 

Restano sempre una valida opzione i locali per donne single di Torino, anche se trovarvi una mamma single per un nuovo amore la vediamo dura.

A Milano

È molto probabile che, a differenza delle altre città, le mamme single di Milano siano più dedite alla movida. 

Quindi di sicuro di consigliamo di provare nei locali per donne single di Milano: non è una certezza, ma qualche chance in più c’è, rispetto ad altri contesti.

Poi, per andare sul sicuro, ti consigliamo anche di fare un salto al: 

  • Planetario di Milano
  • MUBA
  • WOW Spazio Fumetto
  • MUDEC
  • Museo degli strumenti musicali
  • Parco San Romano
  • Parco Lambro
  • Parco del Trenno
  • Trennolandia

8 regole per impostare una relazione con una mamma single

Assimilati i precedenti punti, andiamo avanti. 

Pensavi davvero che la cosa più difficile fosse conoscere una mamma single per una relazione?

Ebbene no!

La cosa più difficile è costruirla una storia d’amore, mattoncino dopo mattoncino.

Se hai letto il nostro articolo su come conoscere ragazze online, sai bene che il nostro portale CercoSingle.com è specializzato proprio nel mettere in connessione donne e uomini single alla ricerca dell’amore. 

Terminato il nostro assist, dovrai camminare da solo, con le tue gambette.

Ma siccome siamo davvero generosi, ti diamo delle dritte fondamentali, ovvero le 8 regole che dovrai seguire per costruire una relazione con una mamma single

Pronti? Si va!

1. Sii consapevole del tipo di relazione che stai costruendo

La consapevolezza è la base di tutto. 

Ricorda che un impegno con una mamma single non è una cosa da poco. Non puoi affiancarti a lei solo perché hai paura di rimanere single: no, non puoi davvero.

A meno che lei non ti abbia esplicitamente detto che non cerca niente di serio, devi essere consapevole che niente va dato per scontato e che siete due mondi che stanno per unirsi. 

C’è da lavorare su questo. 

Considera anche che avrai certamente delle ingerenze esterne, come chi ti dirà “ma chi te lo fa fare” oppure “guarda che quella cerca solo un nuovo padre per i propri figli”. 

Tu, invece, vai dritto per la tua strada: segui il tuo cuore e sii sempre consapevole della complessa ma magnifica avventura che stai vivendo.

2. Rispetta i suoi tempi e i suoi spazi

Lavoro, casa, figli, appuntamenti vari, commissioni: non è affatto semplice gestire tutto!

Se vuoi fidanzarti con una mamma single, devi imparare a rispettare i suoi tempi.

Non arrabbiarti se dimentica di chiamarti, se arriva tardi ad un appuntamento o per un giorno intero non la senti: la sua vita è super incasinata e tutta l’organizzazione del mondo può crollare in un minuto per un imprevisto, specie se ha bimbi sotto i 10 anni. 

Sii sempre comprensivo, aiutala quando puoi e/o te lo chiede.

Oltre al rispetto dei tempi, è fondamentale anche quello degli spazi, specie se siete all’inizio della relazione. 

Non fare cose come presentarti sotto casa sua senza avvisare, parlare ai suoi figli come se fossi il loro papà e così via. 

Lascia che le cose siano mature, prima di essere così “presente”. Lascia che sia lei a chiedertelo.

3. Ricorda che i suoi figli vengono prima di tutti

Fidanzarsi con una mamma single impone l’accettare una serie di priorità.  

Parliamo del fatto che tu non sei il suo mondo, non sei la sua priorità, ma lo è la sua famiglia. 

Ciò non vuol dire che non si interesserà a te o cose del genere, ma solo che i bambini hanno la precedenza, che il loro benessere viene prima (anche del suo, ahinoi). 

Dunque, non porti in competizione con la sua famiglia, non dire cose del tipo “tu mi trascuri” et similia, perché non servirebbero ad altro che alimentare malumori. 

Se non capisci questo discorso, se non sei abbastanza forte e maturo per comprenderlo e ti chiedi ancora “perché sono single?”, beh, forse hai delle cose sulle quali riflettere.

4. Supportala, anche se non te lo chiede apertamente

In ogni relazione deve esserci mutuo supporto emotivo e organizzativo, che sia. 

Ascoltare i suoi problemi, farla sfogare, darle dei consigli è primario per dare forma al tuo nuovo amore con una mamma single.

Ma anche aiutarla nelle piccole cose, come ritirare per lei gli abiti in lavanderia o comprare quella cosa che ha dimenticato, facendo la spesa. 

Cose del genere, anche se non richieste, fanno la differenza in una relazione. 

D’altronde, una mamma si sobbarca l’impossibile e non chiede nulla in cambio. Quindi, è probabile che raramente ti chiederà di aiutarla, soprattutto nei primi periodi. 

Tu, discretamente e ponderando i limiti, falle da supporto sempre.

5. Evita di impelagarti con il suo ex

Che sia separata o divorziata, ad una madre single corrisponde un ex. 

Il consiglio che ti diamo è quello di evitare assolutamente di impelagarti con lui, in ogni senso. 

Che si tratti di un incontro in tribunale, di andare a riprendere i piccoli dopo il week end trascorso con il padre o per qualunque tipo di scaramuccia fra ex, cerca di starne fuori il più possibile. 

È una questione di mera diplomazia, ma anche di rispetto. 

Sii pronto sempre ad ascoltare e supportare la tua donna, ma evita scontri con lui: a chi gioverebbe?

6. Non essere impaziente di conoscere i figli

Secondo i dati ISTAT, nel biennio 2015-2016 le madri sole con bambini minori si attestano intorno ad un valore di circa 893 mila soggetti, ovvero circa l’86,4% dei nuclei monogenitore. 

Sono numeri importanti, che fanno comprendere quanto sia diffuso il fenomeno. 

D’altra parte, pur essendo molto diffuso, una madre single tende ad essere comunque molto protettiva nei confronti dei suoi bambini, quando si tratta di un nuovo partner da presentare loro. 

La regola aurea è quella di non affrettare i tempi, di non chiedere insistentemente di conoscere i suoi figli, ma di lasciare il tempo giusto affinché le cose maturino. 

Considera che, proprio perché proviene da un’esperienza sentimentale negativa, lei sarà restia a farti entrare subito in famiglia. È una forma di protezione essenziale, per i piccoli e per lei. 

Quando lei te lo chiederà, tu sii pronto ad affrontare questo momento importantissimo.

7. Non importi con i figli

Una volta conosciuti i ragazzi, è essenziale capire che il tuo ruolo non è quello del papà: sei il fidanzato della mamma e come tale devi comportarti. 

A nessuno piacciono le persone che si impongono, quelle che giudicano i metodi di educazione, di comportamento, ecc. 

Ciò vale anche in questo contesto. Soprattutto in questo contesto. 

Allorché la relazione con la mamma single diventa qualcosa di diverso, magari si trasforma in convivenza o in matrimonio, il discorso sarà diverso. 

Ma, nel mentre, limitati alla figura di partner, non di padre in seconda.

8. Ricordati di essere romantico

Ultima regola per fidanzarsi con una mamma single ed avere successo è quella di non dimenticare mai di essere romantico. 

Dietro la mamma, la lavoratrice, la compagna, c’è una donna alla ricerca di amore ed attenzioni: e tu sei la persona giusta per garantirle ciò. 

Ritaglia del tempo di qualità con lei, che sia una cena in un bel posto o una giornata in spa. 

Non farle mai mancare le tue attenzioni e il tuo affetto e, quando possibile, prendi la valigia e vira verso un week end romantico: sarà un ottimo modo per concedervi spazio, intimità e cementare il vostro rapporto.

Torna su